Equilibrio sul filo tra difformità e tolleranza con la certificazione di legittimità

Il quadro che si è venuto a delineare ci consegna una panoplia di soluzioni in un unico strumento. Da un lato, due le grandi costanti rispetto al tessuto normativo preesistente. Non ne esce scalfita, infatti, né la circostanza che lo stato legittimo dell’immobile possa discendere dal solo titolo edilizio, né la provenienza delle dichiarazioni urbanistiche…

È maggiore sicurezza con il varo del certificato di stato legittimo dell’immobile

Una vera e propria rivoluzione sul controllo di regolarità edilizia dei fabbricati. Una risposta all’avvertita duplice esigenza di accelerare le operazioni immobiliari e ridurne gli oneri in caso di difformità, tentando così di fronteggiarne il rallentamento. Il Decreto Semplificazioni, convertito in L. 120/2020, introduce un inedito strumento al servizio della contrattazione privata. Nasce il certificato…

Novità della Cassazione sulla nullità urbanistica: servirà un nuovo strumento di certificazione immobiliare?

Scena classica. Stipula di atto inter vivos ad effetti reali e oggetto immobiliare. Salve espresse esclusioni, l’intestatario, dacché si presume che nessuno meglio di lui conosca l’immobile, è chiamato a dichiararne la regolarità sia dal punto di vista catastale che urbanistico. Tanto è disposto a pena di nullità dell’atto. Sotto un profilo squisitamente urbanistico, due…

Novità fronte urbanistica: Via libera al silenzio assenso certificato per il permesso di costruire

È di questi giorni la notizia della conversione del Decreto Semplificazioni (D.L. 76/2020) in Legge (n. 120/2020). Per l’effetto, significative le modifiche apportate al Testo Unico dell’Edilizia. Si tratta di novità già operative, in vigore dal 14 settembre 2020, dalle ricadute certo non trascurabili. Obiettivo di questo articolo e di quelli a seguire sarà proprio…

Covid 19 salva le agevolazioni prima casa

Ennesimo colpo sferrato all’immobiliare quello del Covid. Il Lock-down, imponendo misure di contenimento ed arrestando lo spostamento delle persone, si è, tra l’altro, tradotto nella concreta e forzata impossibilità di vendita. Bloccato il mercato immobiliare, primo a risentirne. Da una serie di quesiti, emerge un argomento che preoccupa. Capire come sia possibile, per quanti avevano…